Autunno in Barbagia – Dorgali 2014

-.-
Share Button
Dorgali costume tradizionale
Dorgali costume tradizionale

Protagonista della prossima tappa per Autunno in Barbagia 2014 è Dorgali , con il suo territorio, le sue tradizioni, musei (civico, archeologico e della Foca Monaca), monumenti e aree archeologiche (villaggi nuragici di Tiscali e Serra Orios, nuraghe Mannu), acquario di Cala Gonone, grotte (Bue Marino e Ispinnigoli) e che in occasione della manifestazione  agevoleranno i visitatori  con delle tariffe ridotte. L’appuntamento è per il 19, 20 e 21 settembre 2014 .

Come vi avevamo preannunciato in occasione dell’articolo di presentazione della manifestazione, eccovi il programma completo della tappa di DORGALI.

Grotte_del_bue_marino_dorgali
Grotte_del_bue_marino_dorgali

Venerdì 19 Settembre 2014:

  • ore 18.00 – Apertura della manifestazione e illustrazione del percorso delle Cortes, delle mostre e degli itinerari storico e religioso.  Intervengono i rappresentanti dell’Amministrazione Comunale – Sala Consiliare;
  • ore 18.30 – Casa Macciotta, in via Vittorio Emanuele – Inaugurazione ed apertura della mostra del costume dorgalese;
  • ore 21.00 – Seguendo la tradizione…: serata di balli sardi tradizionali in piazza.

Sabato, 20 settembre 2014:

  • Dalle ore 10,00 alle ore 21,30 – Apertura Cortes:
    • Artigiani al lavoro – Gli artigiani dorgalesi daranno dimostrazione della loro maestria nella lavorazione artistica e artigianale del cuoio, nella tessitura dei tappeti, nell’intaglio del legno, nell’arte orafa della filigrana, nella tornitura e decorazione della ceramica, nella preparazione del pane e dei prodotti dolciari e gastronomici della tradizione dorgalese.
    • Visite guidate – Nei punti  dedicati all’accoglienza saranno inoltre a disposizione dei visitatori delle guide appositamente formate che li accompagneranno alla scoperta della storia e delle leggende del paese, seguendo percorsi e itinerari che si snodano nel centro storico di Dorgali.
    • Itinerario Religioso – Vi sarà inoltre la possibilità di percorrere un itinerario religioso creato in occasione del centenario  dalla nascita della Beata Maria Gabriella, la cui casa natale sarà aperta ai visitatori.
  • ore 11.00 – Museo etnografico naturalistico S’Abba Frisca loc. Littu – Un tuffo nel passato attraverso l’animazione di arti e mestieri, dimostrazione della molitura del grano con l’antica mola asinaria;
  • ore 17.30 – Chiesa di Santa Lucia – Concerto della Polifonica Lorenzo Perosi;
  • ore 19.00 – Premiazione della Rassegna Enologica Regionale Sulcalis 2014, a cura della Associazione Onlus Missione Dorgali-Brasile;
  • ore 20.00 – Chiesa di Gonare  –Concerto della Polifonica Lorenzo Perosi;
  • ore 20.30 – Spettacolo teatrale itinerante in dialetto dorgalese,  a cura del Gruppo Spontaneo Tradizioni Dorgalesi;
  • ore 22.00 – Concerto di band locali e Dj con angolo cocktail, a cura della Associazione San Giuseppe Leva ‘85.

Domenica ,21 settembre 2014:

  • Dalle ore 10,00 alle ore 21,30 – Apertura Cortes:
    • Artigiani al lavoro – Gli artigiani dorgalesi daranno dimostrazione della loro maestria nella lavorazione artistica e artigianale del cuoio, nella tessitura dei tappeti, nell’intaglio del legno, nell’arte orafa della filigrana, nella tornitura e decorazione della ceramica, nella preparazione del pane e dei prodotti dolciari e gastronomici della tradizione dorgalese.
    • Visite guidate – Nei punti  dedicati all’accoglienza saranno inoltre a disposizione dei visitatori delle guide appositamente formate che li accompagneranno alla scoperta della storia e delle leggende del paese, seguendo percorsi e itinerari che si snodano nel centro storico di Dorgali.
    • Itinerario Religioso – Vi sarà inoltre la possibilità di percorrere un itinerario religioso creato in occasione del centenario  dalla nascita della Beata Maria Gabriella, la cui casa natale sarà aperta ai visitatori.
  •  ore 12.30, 16.30 e 18.00 – Teatro a corte(s): “Le Ciprianò de Bergerac”, breve adattamento semiserio dell’opera a cura della Associazione culturale Le Arti Libere;
  • dalle ore 17.00 – Sfilata di gruppi folk provenienti da vari paesi della Sardegna per le vie del paese;
  • dalle ore 17.30 – Ritratti di Cortes  Gara di pittura estemporanea:per le vie del paese cavalletti, tele, pennelli e colori. Gli artisti dipingono gli scorci più belli e significativi di Cortes Apertas 2014.
  • ore 21.00 – P.zza Giorgio Asproni – Premiazione gara di pittura estemporanea: “Ritratti di Cortes”;
  • ore 21.30 – Piazza G.Asproni (Su Cucuru)  – Memorial Daniele Ruiu: serata dedicata alla tradizione, connumerosi gruppi folk ospiti, a cura del Gruppo Folk Don Milani.

Mappa delle cortes, musei, monumenti e punti di ristoro a Dorgali:

autunno-in-barbagia-2014-dorgali-mappa
clicca per ingrandire autunno-in-barbagia-2014-dorgali-mappa

Lista Cortes Apertas:

1. I dolci della tradizione: sas orullettas, sa coccone chin s’ou e sas tippulas. Pasticceria Gurosai via La Marmora 11\b
2. Corte Palitta – Produzione artigianale, vendita e degustazione di lardo stagionato in conche di marmo a cura di Mario Dettori. Volare è come nuotare nel blu del cielo… presentazione attrezzature, foto e video realizzati nel territorio durante i voli in parapendio a cura dell’ASD Sarduinbolu. Expo arredi, giochi e complementi in legno della Bottega Artigiana Antikarredo di Nanni Sale – Via Michelangelo
3. Corte de sos Monnes –  “Achende zoicas e pistitzone”. Il chiacchierino da ieri a oggi: gioielli tipici della tradizione dorgalese. Produzione e lavorazione della farina per fare su pistitzone. Cucinare su pistitzone a cura del RistoranteSant’Elene. Esposizione di coltelleria artigianale – Via Cerere 13
4. Non solo zucche a cura di Graziano Tendas – Via La marmora 95
5. Corte di via V. Emanuele – Lavorazione e cottura dei pani tipici a cura dell’Azienda agricola di Gianni Mereu -Via Vittorio Emanuele
6. La coltivazione del grano privo di glutine, esposizione fotografica e documenti a cura di The Gluten Free Lab di Sale Anna Maria – Via La Marmora 97
7. Disegni e pittura Studio Eccecicala – Via La Marmora 86
8. Corte zia Tutedda – Creta Carta Colore: esposizione di collages, ceramiche e sculture di Silvana Gometz, Piergiorgio Gometz e Sara Mura – Via Orazio
9. Corte Mereu Cupedda – Esposizione utensili della tradizione e degustazione prodotti sott’olio. Pirografia su legno ed esposizione di quadri ed oggetti in vetro dipinti a mano dell’artista dorgalese Antonietta Piredda – Via Mannu 36
10. Corte di via della Pace – “Lasciati incantare dalla magia delle Janas: vieni a scoprire la loro storia! Oggetti e gioielli in pietre dure lavorate a mano a cura di Fabiana Giaccu. Mostra fotografica: “Le Domus de janas”. Degustazione prodotti tipici locali a cura dell’Agriturismo Conca ‘e Janas – Via della Pace

11. Corte di via Mannu –  “Stone Age: arredamenti in pietra”a cura di Alessandro Tendas Mele. “Ars manuum: Fimo e Creazioni d’Arte di Marta e Valeria” – Via Mannu
12. Casa Monni – “Dall’800 ai giorni nostri: esposizione foto antiche” – Via V.Emanuele 63
13. Casa Macciotta – Intaglio su legno: esposizione e mostra a cura di Arcangelo Loddo; riflessioni proiettate a cura del gruppo Imbentati
14. Corte Mula – Esposizione di gioielli in oro, argento e pietre semiprezione a cura dell’Officina orafa di Alessandra Patteri – Via Garibaldi 3
15. “50 anni di attività: un invito per il paese” Oreficeria Nieddu – Via La Marmora 98
16. La lavorazione della ceramica. Ceramiche Loddo – Via La Marmora 110
17. La taschedda sarda Pelletterie artistiche
18. Corte de sos Sezzes – “Il nostro Bio” presentazione prodotti bio e senza glutine a cura della Bottega della Salute di Maria Grazia Lai
19. Esposizione di monili in filigrana realizzati a mano Libero Patteri oreficeria
20. Corte S’Iscaledda – Le proprietà de “Sa Pompìa”: dalla canditura alla cosmesi a cura di Elisa e Mafalda Onesto.

21. Esposizione di monili realizzati a mano, tradizione e moderno. Mattia Patteri orafo
22. Corte Fronteddu – Creature oscure dell’infanzia dorgalese: esposizione di tavole e ceramiche artistiche a cura di Lorenzo Loi e Claudia Piras
23. Casa Murgia – “La bellezza è Bio”: lavorazione e produzione di saponi per la cura della persona della casa con materie prime naturali e reperibili nel territorio. “L’arte del cucito: creazioni di Francesca
24. Casa Mazzella Spanu – Le tippule e i dolci sardi: produzione e vendita. Esposizione e mostra di foto antiche a cura delle classi 4°a e 4°b del Liceo Scientifico
25. Il tappeto: dimostrazione di tessitura artistica a cura di Serafina Senette
26. Corte di Su Cucuru – “Le donne col fazzoletto: lavorazione dell’argilla ed esposizione di ceramica” a cura di Salvatore Cucca
27. Realizzazione artigianale di una “taschedda” Sardinia Souvenir
28. Corte Fancello – “Tritzas e jocos de casu: lavorazione del formaggio vaccino a pasta filata” a cura dell’Agriturismo Agripaules
29. Parta ‘e ‘untana – “Gli sposi”: presentazione e vestizione del costume tradizionale dorgalese: un’opportunità unica per i visitatori di indossare uno tra i più bei costumi tipici della Sardegna a cura di Enza Loi. “Dalla terra l’arte” – esecuzione di un pannello decorativo in ceramica a cura di “Non solo ceramica” di Enza Loi
30. Corte di via Angioi – “S’aranzada ‘e su battisare”: i dolci del Battesimo a cura della “Pasticceria Antiche Tradizioni” di Ruiu Caterina.

31. Corte Il Noce – Restauro artistico delle opere del territorio – Ivana e Mara
32. Casa Secci – “Mani in pasta: impariamo a cucire i gulurzones” a cura del Pastificio Ruiu
33. Corte Muggianu – Rassegna enologica “Sulcalis 2014”, degustazione di vini ed esposizione dei quadri vincitori della gara di pittura estemporanea Sulcalis a cura della Associazione Onlus Missione Dorgali-Brasile. Esposizione e vendita di zafferano a cura di Stefano Patteri
34. Mostra di arredi e paramenti sacri a cura della Azione Cattolica Parrocchia Santa Caterina
35. Casa Carboni –  “Jocos de casu: lavorazione di prodotti caseari” a cura dell’Agriturismo Su Tiresi.
36. Casa Dore – I gioielli del territorio: Cannonau e Vermentino a cura della Cantina Sociale Dorgali
37. Corte Sotgia – Secci Artigian Art: esposizione di lavori in legno intagliato, rosinite e pintapani, oggetti antichi in miniatura e lavori di intreccio in salice e giunco
38. Parco Museo s’Abba Frisca – animazione arti e mestieri visite guidate
39. Corte de “Sa mela durgalesa” – Vendita di mele e marmellate di produzione locale Loc. Sas Luas; esposizione fotografia “Le mele a Dorgali” ed esposizione tappeti artigianali a cura di Michela Grispu
40. Corte Loroddu ‘e susu – Intaglio e sculture in legno e basalto a cura di Gianfranco Mesina, ed esposizione di pittura a cura di Pietro Fois.
41. “Un paese da cartolina” – Gli scatti più belli del concorso fotografico a cura della Associazione Pro Loco.

Ristorazione:

A) Corte “Sa Merenda” – Preparazione e distribuzione dei piatti della tradizione, menù completo dal pane fratàu alla seàda” a cura della Associazione “Il Rosmarino” ONLUS Corte dei Marongiu via Lamarmora 69.
B) “Su pistitzone” – Corte de sos Monnes a cura del Ristorante Sant’Elene.
C) “Tradizioni culinarie senza glutine” – Pasti caldi o freddi, pacchi lunch e dolci tipici esclusivamente senza glutine a cura di “The Gluten Free Lab” di Sale Anna Maria via Lamarmora 97.
D) “Preparazione e distribuzione piatti tipici”, a cura del Comitato Pro Casa di Riposo via La Marmora – Locali Il Torchio.
E) “I piatti tipici della tradizione dorgalese” ed itinerari tra le vie del paese a cura del Comitato San Giuseppe – Leva’85 – Su Ponte – Corso Umberto.
F) “Piatti tipici” – Distribuzione a cura dell’Agriturismo Agripaules, presso Corte Fancello.
G) “Gelateria d’autunno” – I sapori tipici dell’arte dolciaria dorgalese diventano gelato, a cura de “La Gelateria” Fancello.
H) “Il moddizosu da asporto”, a cura del Panificio MF di Marco Fronteddu, in Corso Umberto.

Dove dormire e mangiare a Dorgali:

Durante la manifestazione e lungo gli itinerari ed i percorsi creati per le vie del paese saranno allestiti numerosi punti ristoro e degustazioni per i visitatori (consultate la mappa che vi abbiamo fornito), per il resto potete trovare tutte le informazioni utili sulle strutture ricettive e sulla ristorazione sul sito turistico del Comune di Dorgali.

 

Per maggiori informazioni: Comune di Dorgali – tel. +39 0784 927235 – 36; ufficioturismo@dorgali.it; Associazione turistica ProLoco di Dorgali tel. +39 0784 96243; proloco@dorgali.it; Ufficio Informazioni turistiche Cala Gonone tel. +39 0784 93696

Tariffe ridotte (solo giorni della manifestazione) siti turistici, archeologici e museali a Dorgali :

autunno-in-barbagia-2014-dorgali-biglietti-aree-archeologiche
Tariffe agevolate per i soli giorni della manifestazione – clicca per ingrandire

 

(1371)

Share Button