SEADAS-SEBADAS-SEVADAS-SEATTA

Share Button

I mille modi di chiamare i dolci tipici di questa ricetta in sardegna variano da zona a zona SEADAS, SEBADAS, SEVADAS, SEATTA  (ricetta gentilmente fornita da Sardegna Isola da Gustare)

Ingredienti:

  • 500 g di farina bianca o semola
  • 400 g di formaggio fresco acidulo
  • 50 g di strutto
  • poca semola
  • mezzo limone
  • miele amaro
  • olio per friggeresale q.b.

Preparazione:
Il formaggio da utilizzare nella preparazione delle seadas (o sebadas) deve avere raggiunto una certa acidità.
Mettetelo in una casseruola, unite 250 gr di acqua, una cucchiaiata di semola e la scorza grattugiata del mezzo limone.
Ponete il recipiente sul fuoco e sempre mescolando lasciatelo sino ad avere ottenuto un composto uniforme e denso.
Toglietelo dal fuoco, estraete una piccola quantità di formaggio e con le mani bagnate in acqua ben fredda formare una piccola schiacciatina, alta circa mezzo cm., mettendola poi ad asciugare su un telo.
Procedendo nello stesso modo preparare tutte le schiacciatine.
Mentre si asciugano, versate la farina sulla spianatoia e lavoratela con lo strutto, salando ed unendo tanta acqua tiepida quanta ne occorre per avere una pasta di giusta consistenza.
Stendetela sottilmente con il matterello ottenendo una sfoglia sottile dove deporrete le schiacciatine.
Ricopritele con la mezza sfoglia rimasta libera, schiacciate la pasta tra l’una e l’altra affinché non vi rimanga dell’aria, poi con uno stampino dentellato di circa 11 cm ricavate le focaccine.
Friggetele in olio bollente, sgocciolatele e cospargetele con miele amaro; in mancanza spolverizzatele con dello zucchero.

 

 










(3306)

Share Button

Widgetized Section

Go to Admin » appearance » Widgets » and move a widget into Advertise Widget Zone