Liquori tipici : il Mirto ….. la ricetta

Share Button

(foto dalla rete autore anonimo)

Il liquore di mirto è un liquore tipico della Sardegna, che si ottiene dalla macerazione alcolica delle bacche di mirto oppure da un misto di bacche e foglie; proprio per la sua particolarità locale, per riferirsi a questo liquore viene spesso adottata la denominazione di Mirto di Sardegna.

Le origini del liquore di mirto sono piuttosto antiche e risalgono alle tradizioni popolari; in origine, il mirto veniva usato come spezia per insaporire la cacciagione, mentre l’uso di questa pianta per produrre il liquore, pare, che sia iniziato nell’Ottocento, facendo macerare le bacche in una miscela di acqua e vino da dolcificare, poi, con zucchero e miele.

Le caratteristiche del liquore di mirto fanno si che venga inserito fra i digestivi da consumare, quindi, a fine pasto, anche se c’è chi lo apprezza anche come aperitivo; in ogni caso, il miglior modo per gustarlo è ben ghiacciato, ossia versato da bottiglie conservate in congerlatore, il Mirto di Sardegna, che dal 1998 è stato inserito nell’elenco ufficiale dei Prodotti Nazionali, è usato anche come ingrediente dei cioccolatini…….

Come fare il liquore di mirto
Il liquore di mirto si può preparare anche a casa, basta procurarsi delle bacche che si possono trovare in un mercato ben fornito, vediamo la ricetta.

Ingredienti:

  • 800 g. di bacche di mirto
  • un litro di alcool a 90 gradi
  • 500 g. di zucchero semolato bianco
  • un litro e mezzo di acqua

Preparazione

Laviamo bene le bacche di mirto e lasciamole asciugare sopra a un cannovaccio pulito senza strofinarle; appena saranno asciutte mettiamole dentro a una barattolo della capacità di due litri dotato di chiusura ermetica  curando di coprire le bacche con l’alcool. Chiudiamo il barattolo e lasciamolo riposare al buio per 20 giorni, avendo cura di agitarlo ogni due giorni.

Passati i 20 giodni di risposo, sgocciolate le bacche; in una pentola fate bollire il litro e mezzo di acqua, dopodichè scioglieteci tutto lo zucchero, mescolando bene, e lasciate raffreddare; a questo punto versate l’alcool nella pentola con lo sciroppo di zucchero e acqua, mescolate bene e procedete all’imbottigliamento, filtrando prima il tutto con un colino fine.

Mettete le bottiglie in congelatore e dopo dieci giorni il vostro liquore di mirto sarà pronto per essere gustato.

 







(2171)

Share Button

Widgetized Section

Go to Admin » appearance » Widgets » and move a widget into Advertise Widget Zone