Le ricette di Carnevale: la Favata sarda

-.-
Share Button
La Favata Sarda, ricetta tipica sarda del periodo carnevalesco , questo è un piatto unico  ricco di proteine e fibre,  che non può mancare in una dieta equilibrata 😉
la favata
foto dal web
• 400 g di fave secche
• 400 g di salsiccia sarda
• 400 g di costine di maiale
• 300 g di finocchio selvatico o del cavolo verza in alternativa o assieme dipende dai gusti
• 300 g di cotenne di maiale
• 1 peperoncino rosso
• 1-2 spicchi d’aglio
• Tondo di Sorso o Pagnotta Sarda
• olio
• sale
PROCEDIMENTO

Il tondo di sorso - tipica pagnotta sarda
Il tondo di sorso – tipica pagnotta sarda -foto dal web

Lasciate a bagno le fave in acqua tiepida per una notte, poi lessatele per circa 1 ora in abbondante acqua salata. Quindi unite i vari tipi di carne tagliati a pezzi, il finocchio selvatico, il peperoncino rosso e uno-due spicchi d’aglio e cuocete per 2 ore, alla fine regolate il sale.

Disponete sul fianco del piatto di portata alcune fette di Tondo di SORSO pane caratteristico della omonima cittadina del nord Sardegna, sopra versate alcuni mestoli della favata e insaporite con due giri d’olio versato a filo.
Compagno ideale di questa ricetta è sicuramente un buon calice  di Cannonau di Sardegna, per quelli che amano il vino a pasto.

(2103)

Share Button