La Panada – Oschiri le dedica da undici anni una bella e fiorente Sagra

Share Button

La Panada è il piatto della domenica, delle feste comandate, dei matrimoni,  delle domeniche al mare, delle gite a cielo aperto. E’ anche il dono per antonomasia, tutti gli oschiresi ne fanno dono ai forestieri e lo portano con se nelle visite fuori paese quasi come simbolo di prosperità e benessere, come un tempo, nella tradizione sarda, lo erano il caffè e lo zucchero. La Panada è pasta farcita di carne, una tortina ripiena di volta in volta di maiale, di agnello, di vitella, di anguilla, sapientemente chiusa a mano con una cucitura ornamentale. Non esiste evento che abbia favorito un connubio  paese-prodotto come la Sagra in questione.

Scriviamo  di un prodotto con una storia secolare che ad Oschiri vanta una delle ricette più antiche.

Così avviene che puntualmente da undici anni  ad Oschiri si svolga la Sagra della Panada. In calendario il 30 Luglio 2011 con un ricco programma che trovate sotto in modo dettagliato. Dal 2007 l’evento si svolge anche con la collaborazione  con l’Amministrazione Provinciale Olbia-Tempio e ha luogo in abbinamento con la Fiera Agroalimentare della Gallura. La manifestazione, arrivata all’undicesima edizione, offre anche l’occasione di promuovere prodotti e piatti dell’enogastronomia tradizionale sarda, con particolare attenzione a quella della Provincia Olbia-Tempio. Un crogiuolo di profumi, sapori, delizie ed eccellenze.

La Sagra della Panada ha contribuito a far conoscere questa tipicità culinaria e soprattutto a identificarla con Oschiri e i suoi abitanti. La Panada è anche simbolo degli scambi storici dell’Isola: la troviamo in Spagna e nei paese dell’America Latina escluso il Brasile e in una forma molto simile, anche se con nome diverso, nei paesi britannici.

In Sagra anche momenti di animazione, spettacoli di musica in piazza per allietare i visitatori, Museo e monumenti aperti.  L’evento è quello che tutte le sagre dovrebbero essere, un momento di gola ma anche di cultura e spettacolo, un’iniziativa che oltrepassa l’ambito strettamente culinario e ci riporta indietro nel tempo rendendoci nostalgici di quella genuinità che ormai si è persa.

Chi ama vivere questa atmosfera e gustare un piatto nella sua cornice storica non può perdere l’occasione di partecipare.

Programma

Ore 18.30








Taglio del nastro e apertura degli stand. Esibizione itinerante del Gruppo Folk Madonna di Castro di Oschiri.

Esibizione di artisti/cantanti locali presso le sedi delle attività commerciali lungo le vie del entro storico

Ore 21.30

Spettacolo musicale del gruppo “UNDAS BAND”

Spettacolo musicale “SEMUS CHELOS”, presenta e canta Giuliano Marongiu.

Presentazione in anteprima dell’ultimo lavoro discografico dal titolo “AMO SA VIDA” dell’artista e cantante oschirese Lucia Budroni.

Intrattenimento musicale fino a tarda notte.

Per informazioni chiamare il 079.7349000.

Per visite guidate al Museo o ai monumenti all’aperto chiamare il 349.2793630.

http://www.comune.oschiri.ot.it

(3285)

Share Button

Widgetized Section

Go to Admin » appearance » Widgets » and move a widget into Advertise Widget Zone