Fregola con le vongole: dalla tradizione antica ai ristoranti e agriturismi moderni

Share Button

Uno dei piatti più antiche della tradizione Sarda è la fregola con le vongole.

La fregola è una tipologia di pasta di semola di grano duro fatta a mano.

Ha l’aspetto molto simile al couscous ma le palline di pasta, in questo caso, sono molto più grandi.

Non è facilissimo trovarla nei negozi di alimentari. Se si vuole preparare guestoso gustosissimo piatto è meglio andare in un centro commerciale.. lì dovreste trovarla. E’ piatto tanto antico quanto raffinato, infatti ancora oggi viene servito nei ristoranti e agriturismi, anche per le celebrazioni più importanti.

Vediamo, in dettaglio, come si svolge la preparazione.

Inizialmente è fondamentale mettere le vongole acquistate dentro una casseruola piena d’acqua, in modo che tutti i residui vengano rilasciati nel corso di poche ore. Bisogna poi fare una selezione ed eliminare le vongole rotte. In una padella versare un filo d’olio e far scaldare insieme ad uno spicchio d’aglio. Far rosolare per un paio di minuti.
Adesso, mettete i molluschi nel fuoco vivo e laciate che si cuociano fino a quando al maggior parte sono aperti. Separate le vongole dai loro gusci. Potrete lasciarne qualcuno per puro scopo di abbellimento. Aggiungete un pò di prezzemolo. E’ importante conservare il brodino prodotto dalla cotture delle vengole: lo verserete nella padella con la fregole e il condimento, a vostro piacimento, per dare più sapore al piatto.
Per il tocco finale, può essere aggiunto anche un pizzico di pepe.

E’ un piatto magnifico, un sapore unico che mi è capitato di assaggiare in alcuni ristoranti e agriturismi, consiglio di provarlo!







(728)

Share Button

Widgetized Section

Go to Admin » appearance » Widgets » and move a widget into Advertise Widget Zone