BURRIDA (piatto tipico Cagliaritano)

Share Button

Oggi vi presentiamo un piatto tipico Cagliaritano ottenuto con i fegati  di Gattuccio ingentilito dalle noci nostrane, stiamo parlando della  BURRIDA (squaletto conosciuto col nome di gattuccio)

Questa pietanza, che un tempo apparteneva alla cucina povera, è oggi assai gradita come antipasto ed anche come secondo piatto saporito e sostanzioso.

INGREDIENTI

  • • 1 kg Gattucci (squaletti)
  • • 25 Noci
  • • 1 testa d’aglio
  • • 1 cipolla
  • • Olio d’oliva
  • • Aceto
  • • Alloro

PREPARAZIONE: Puliamo bene i Gattucci eliminiamo le interiora e la pelle e la testa,  avendo cura di mantenere i fegatini (di solito il pescivendolo lo  pulisce per voi ricordategli di nono disfarsi dei fegati ..nel cagliaritano lo sanno da soli).

Riduciamo, dopo averlo pulito, il pesce a bocconcini di media grandezza e lessimoli in acqua salata, aceto e alloro per circa 5 minuti.

Scoliamo il tutto,  puliamo ora la cipolla e l’aglio e le noci in un mixer, facciamo rosolare in un tegame con un filo d’olio, non facciamo rosolare troppo a lungo, la cipolla deve rimanere bianca, aggiungiamo i fegatini del gattuccio,e con l’ausilio di una forchetta schiacciamoli, in modo da ottenere una salsina cremosa.
Mescoliamo  bene il tutto, aggiungiamo l’aceto e fate bollire per pochi minuti, dando il tempo all’aceto di sfumare.
In un piatto capiente (possibilmente con il coperchio), sistemate ibocconcini  di pesce e cosparggiamoli  con la salsa bollente. I tocchi di pesce debbono essere coperti al 100%….ora è tempo di lasciare insaporire il nostro piatto in luogo fresco per almeno e
senza rimescolare per circa 24 ore.

Dopodiche occorre mescolare con cura lasciando macerare il preparato ancora per un giorno……i sapori si sprigioneranno e delizieranno i palati dei vs ospiti…..

Si può servire sia come antipasto che come secondo piatto.

 







(1561)

Share Button

Widgetized Section

Go to Admin » appearance » Widgets » and move a widget into Advertise Widget Zone